Campus futuri

La strategia logistica della SUPSI prevede la costruzione di tre nuovi campus a Lugano-Stazione, Lugano-Viganello e Mendrisio-Stazione che permetteranno di disporre di nuove sedi più idonee alle attività della Scuola universitaria professionale.

La strategia si basa sul concetto di campus diffuso con l’ubicazione delle sedi dei campus lungo l’asse ferroviario Chiasso – Basilea, in prossimità delle principali stazioni del Cantone; una scelta voluta per agevolare gli spostamenti con i mezzi pubblici, riducendo i tempi di percorrenza e al contempo il traffico privato.

Un aspetto, quello della sostenibilità, che si ritrova anche nell’inserimento armonioso dei campus nel contesto urbano e sociale del territorio, della vivibilità e fruibilità degli edifici, dell’economicità, razionalità energetica e rispetto dell’ambiente previsti dai progetti architettonici.

I progetti dei campus vengono realizzati in collaborazione con importanti partner istituzionali: la Confederazione, il Cantone Ticino, le città di Lugano e Mendrisio, il comune di Massagno, e l’Università della Svizzera italiana, a dimostrazione dell’importanza del progetto non solo per la SUPSI e per il polo universitario ticinese, ma per l’intera regione.