Archivi categoria: Salute

Indagine su salute, invecchiamento e pensioni in Europa (SHARE) – Svizzera

SHARE è una vasta indagine sulla salute, l’invecchiamento e il pensionamento in Europa. È condotta in numerosi paesi tra i quali la Svizzera (delle interviste sono realizzate anche in Ticino). Iniziata nel 2002, costituisce la prima indagine multidisciplinare e longitudinale (gli stessi individui sono intervistati più volte nel corso del tempo) sulle persone di 50 anni ed oltre che vivono nel vecchio continente. I partecipanti rispondono, con una frequenza biennale, a domande riguardanti la salute, il ricorso alle cure, il lavoro, i legami familiari, i consumi, l’alloggio e la situazione finanziaria.

Parola/e chiave

Salute fisica
Vita sociale

Autore/i

Alberto Holly, Jürgen Maurer, Georg Lutz, Boris Wernli,
Carmen Borrat-Besson, Sarah Vilpert

Ente/i

Fondation suisse pour la recherche en sciences sociales (FORS)
Université de Lausanne

Periodo

2004 – …

Metodologia

Popolazione di riferimento: membri di economie domestiche residenti in Svizzera con almeno una persona di 50 anni e oltre.
Campione (2004): N=997; in Ticino N=61, di cui 27 di 65 anni e oltre.
Raccolta dati: questionari standardizzati; rilevamento longitudinale biennale.

Pagina web

SHARE

Pubblicazioni

Ottant’anni ed oltre: uno studio epidemiologico, medico e assistenziale

La ricerca verte sullo stato di salute, fisico e psichico, delle persone di ottant’anni e oltre, così come sui supporti di cui si avvalgono in situazione di bisogno. Una buona metà dei partecipanti allo studio è fisicamente autonoma. La dipendenza si riscontra in maggior misura tra le persone in età più avanzata (in particolare a partire dagli 85 anni) e tra le donne. Quasi tutti gli intervistati soffrono di almeno una malattia somatica e in particolare di patologie di natura reumatica, articolare e del sistema muscolare. Poco meno di un quarto del campione presenta problemi neuro-psichici quali ictus cerebri, malattia di Alzheimer, depressione o ansia.

La rete di aiuti è sollecitata principalmente dagli intervistati più anziani e da chi soffre di malattie e/o di problemi fisici. L’istituzionalizzazione riguarda una persona su sei ed è anch’essa maggiormente frequente in età più avanzata, tra chi soffre di sintomi neuro-psichici e di malattie fisiche. Chi si trova in uno stadio avanzato della malattia di Alzheimer risiede quasi sempre in una casa per anziani. L’autore rimarca come un impedimento di tipo somatico sia più facilmente superabile rispetto a quelli di tipo neuropsichico.

Parola/e chiave

Salute fisica
Demenze

Autore/i

Tazio Carlevaro

Ente/i

Pro Senectute Ticino e Moesano

Periodo

1995

Metodologia

Popolazione di riferimento: persone di 80 anni e oltre.
Campione: N=135.
Raccolta dati: questionari standardizzati.

Pubblicazioni

 

Indagine sulla salute in Svizzera (ISS)

L’Indagine sulla salute in Svizzera è parte integrante di un programma della Confederazione in cui ogni cinque anni si interroga un campione di persone di 15 anni e oltre che vivono a domicilio (in Ticino più di 1’500). Le informazioni raccolte riguardano lo stato di salute generale, le malattie, il ricorso al sistema sanitario, la situazione assicurativa, le condizioni di vita e i comportamenti che possono influenzare la salute. Il rilevamento a scadenze regolari di questi dati permette di studiarne l’evoluzione nel corso del tempo e, ad esempio, di valutare l’efficacia di misure di politica sanitaria.

In Ticino come altrove si osserva come determinati problemi di salute – i più frequenti sono legati a sintomi reumatici – aumentino con l’età. Nonostante ciò, Il grado di autonomia delle persone in età avanzata è generalmente elevato: la quasi totalità dichiara di svolgere le attività di base della vita quotidiana senza l’intervento di terzi.

Parola/e chiave

Salute fisica

Autore/i

NN

Ente/i

Ufficio federale di statistica (UST)

Periodo

1992 – …

Metodologia

Popolazione di riferimento: persone di 15 anni e oltre che vivono a domicilio in Svizzera.
Campione (2012): N=21’597; stratificato secondo il cantone (Ticino: N=1’550, di cui 377 di 65 anni e oltre).
Raccolta dati: questionari standardizzati; rilevamento ogni cinque anni.

Pagina web

Indagine sulla salute in Svizzera

Pubblicazioni

La popolazione anziana del Canton Ticino. Un’indagine sui bisogni e sui modi di vita

L’indagine nasce dalla volontà del DOS di studiare la situazione della popolazione anziana del cantone nella prima metà degli anni 1980 e in particolare di rilevare i suoi bisogni psico-fisici e sociali. I dati raccolti sono confrontati, quando possibile, con quelli della statistica pubblica e di inchieste simili condotte nei cantoni di Ginevra e Vallese.

I risultati mostrano che la grande maggioranza degli anziani ticinesi è autosufficiente e in buona salute fisica, sebbene la proporzione di persone dipendenti cresca tra gli ultraottantenni (21%). I bisogni in termini di aiuti e di cure di base sono quasi sempre soddisfatti e la famiglia svolge un ruolo di supporto essenziale. In un caso su quattro si verifica tuttavia una situazione di isolamento sociale, ricondotta dall’autore a fattori quali l’assenza di radicamento territoriale (non aver sempre vissuto in Ticino o nello stesso comune), il fatto di vivere soli e i contatti poco frequenti con i familiari. La partecipazione ad attività extra-domestiche è generalmente scarsa: poco più di un quarto degli anziani frequenta associazioni o gruppi organizzati almeno una volta al mese e meno di un sesto ha intrapreso nuove attività di svago dopo il pensionamento.

Per quanto riguarda il reddito, gli anziani ticinesi sono complessivamente più poveri sia della popolazione ticinese presa nel suo insieme, sia della popolazione anziana svizzera. In compenso dispongono di una capacità di risparmio maggiore e sono più spesso proprietari della loro abitazione. La situazione economica è strettamente legata al livello di formazione e alla carriera professionale. A tal proposito, sottolinea l’autore, le disuguaglianze sociali al momento del pensionamento sono troppo marcate per essere annullate da misure quali la rendita AVS.

Parola/e chiave

Salute fisica
Vita sociale

Autore/i

Emilio Gerosa

Ente/i

Dipartimento delle opere sociali (DOS)

Periodo

1982 – 1985

Metodologia

Popolazione di riferimento: persone in età AVS.
Campione: N=955; aleatorio, stratificato secondo l’età, il sesso e lo stato civile.
Raccolta dati: questionari standardizzati.

Pubblicazioni