Archivi categoria: News

Conferenza MobLab2019

Ore 13.30 – Auditorum BancaStato, Bellinzona

Come ci muoviamo oggi? Come ci muoveremo in futuro? A queste e a tante altre domande vuole rispondere la quarta conferenza sulla mobilità sostenibile, industria e innovazione promossa dal centro MobLab di cui la SUPSI è partner insieme ad altri enti, aziende ed istituzioni del territorio.

Focus di questa edizione, la mobilità intermodale, partendo dal presupposto che tutti i mezzi di trasporto sono connessi, o meglio, interconnessi tra loro. L’obiettivo del convegno è quindi quello di comprendere quali sono le opportunità di miglioramento auspicabili a breve e a medio termine, coscienti che siamo sin da subito chiamati a proporre soluzioni innovative e concorrenziali per affrontare serenamente le sfide di domani legate alla mobilità, ambito in continua espansione e particolarmente sotto pressione.

L’evento vanta il sostegno dell’Ente Regionale per lo sviluppo del Bellinzonese e Valli (ERS-BV), della Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI), della Città di Bellinzona e delle Ferrovie Federali Svizzere (FFS).

La partecipazione è libera.

Per maggiori informazioni ed iscrizioni, vi invitiamo a consultare il sito web.

Nuova sede per la Fernfachhochschule di Zurigo

Nel 2021 la sede zurighese della Fernfachhochschule Schweiz (FFHS), scuola affiliata alla SUPSI dal 2004, si trasferirà nell’area della stazione centrale, all’interno di un complesso immobiliare attualmente in costruzione denominato Gleisarena. Il nuovo campus sarà dotato di aule all’avanguardia e fornirà all’incirca 50 posti di lavoro legati alla ricerca, all’insegnamento e ai servizi erogati dalla FFHS.
Una scelta, quella di costruire complessi universitari in prossimità delle principali stazioni ferroviarie, in linea con i progetti dei futuri campus della SUPSI di Mendrisio-Stazione e Lugano-Stazione e che agevola gli spostamenti con i mezzi pubblici riducendo i tempi di percorrenza e il traffico privato.

Gli spazi destinati alla FFHS riguardano tutti e i sette piani dell’edificio principale e un piano dell’edificio secondario. La FFHS intende completare il trasferimento dalla precedente sede di Regensdorf entro la primavera 2021.

La FFHS sta inoltre pianificando un concetto di utilizzo flessibile degli spazi che prevede l’affitto di sale per il lavoro e l’insegnamento destinate sia alle istituzioni che ai privati. “L’ubicazione dello stabile lungo il binario 18 e il suo orientamento verso Zollstrasse è di grande interesse sia per gli enti di formazione che per le aziende e i privati in cerca di spazi flessibili per il lavoro, le riunioni o i seminari “, afferma Yvonne Ganz, responsabile del settore immobiliare di FFHS.

Spazio per pensare
La FFHS è considerata il pioniere della formazione a distanza in Svizzera. Il modello di studio combina l’e-learning con l’istruzione in classe e offre agli studenti una grande flessibilità grazie all’uso innovativo della tecnologia. “Il nuovo campus della stazione centrale di Zurigo si inserisce perfettamente nella nostra strategia”, spiega il rettore Michael Zurwerra. “Vogliamo essere più vicini agli studenti, il che significa che le nostre sedi devono essere rapidamente e facilmente accessibili. Costruiamo lo spazio per pensare”.

Fino a Manno con il bus 5 delle TPL

A partire dal 9 dicembre la linea 5 dei Trasporti Pubblici Luganesi ha prolungato il suo percorso fino all’Uovo di Manno, con corse ogni 10 minuti nelle ore di punta. Sarà così possibile raggiungere le sedi di Manno direttamente dal Centro città, passando anche per la Stazione FFS di Lamone.

Orari disponibili sul sito TPL alla pagina Linee TPL.

Al via il Master of Advanced Studies SUPSI in Railways and Sustainable Mobility

In data odierna è cominciato il Master of Advanced Studies SUPSI in Railways and Sustainable Mobility, concepito dalla SUPSI in collaborazione con gli specialisti FFS.

Ha preso il via oggi il Master of Advanced Studies SUPSI in Railways and Sustainable Mobility. Concepito dalla SUPSI in collaborazione con il Centro competenza msfi e gli specialisti FFS, il Master, che si tiene in lingua inglese ma i cui docenti assistono gli studenti anche in lingua italiana e tedesca, è ripartito sull’arco di due anni e si snoda attraverso 6 specializzazioni: gestione della mobilità, gestione dell’operatività, tecnologie avanzate della mobilità, tecnologia dei veicoli ferroviari, tecnologia integrata, infrastruttura e controllo.

I temi legati alla mobilità sono sempre più d’attualità nella nostra società; basti pensare, all’interno dei confini cantonali e non, alla recente messa in esercizio della galleria di base del San Gottardo e, a fine 2020, di quella del Monte Ceneri, che trasformerà radicalmente il concetto di trasporto pubblico in Ticino.

L’obiettivo di questo Master è quindi di formare figure professionali attive sia nei settori operativi che in quelli gestionali dell’industria dei trasporti e dei settori pubblici e privati della mobilità; concluso il Master, i laureati avranno la possibilità di lavorare in divisioni quali ricerca e sviluppo, produzione, consulenza e istituzioni pubbliche.

Le FFS hanno attivamente contribuito alla preparazione dei contenuti e alcuni collaboratori sono iscritti ai corsi. I corsi si tengono a cadenza settimanale il venerdì e il sabato, dalle 09.30 alle 18.30.

Per maggiori informazioni: https://www.msfi.ch/rsm

Mobilità sostenibile SUPSI: nuove opportunità

A partire da gennaio 2018 vi è inoltre una nuova opportunità offerta alle collaboratrici e ai collaboratori SUPSI: il sussidio del 40% offerto quale partecipazione della SUPSI e della Comunità Tariffale Arcobaleno al costo dell’abbonamento annuale Arcobaleno viene esteso anche agli abbonamenti di prima classe e non è più limitato al solo tragitto casa-lavoro, permettendo quindi di acquistare con le stesse agevolazioni un abbonamento per tutte le zone desiderate.

Scopri le agevolazioni per l’Abbonamento Arcobaleno riservate a collaboratori e studenti.

Interruzione bus navetta

In seguito al potenziamento dei trasporti pubblici il Servizio Navetta SUPSI verrà soppresso a partire dal 9 aprile 2018.
Gli utenti che usufruiscono del Servizio potranno regolarmente raggiungere le sedi SUPSI nell’area di Manno con i bus di linea.

Per consultare gli orari:
Autopostale 445: Lugano – Manno – Lamone
Autopostale 449: Lamone – Bioggio Molinazzo

La SUPSI premia la mobilità sostenibile

Utilizzare il bus navetta per raggiungere le sedi SUPSI: una scelta che, nell’ambito del concorso “Viaggia e vinci” promosso dalla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana, ha premiato due fortunati utenti. L’iniziativa si aggiunge a numerose altre opportunità offerte dalla Scuola per favorire la mobilità sostenibile di studenti e collaboratori. Continua a leggere

Creare una app per scoraggiare l’uso dell’auto

Come stimolare la popolazione a usare meno l’automobile e favorire l’uso del trasporto pubblico, della bicicletta e gli spostamenti a piedi?
Bellinzona sperimenta un approccio innovativo: chiunque viva, studi o lavori nel distretto è invitato a partecipare al laboratorio «Bellidea» per co-progettare con la Città una app a favore di una mobilità più sostenibile. Continua a leggere