Crediti

Casi di studio tra ricerca e formazione รจ un metodo ideato e sviluppato a partire dal 2015 dal Laboratorio cultura visiva della Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI) con il sostegno nel 2015-2016 del Dipartimento ambiente costruzioni e design della SUPSI e della Fernfachhochschule Schweiz per la produzione di 5 casi di studio pilota e nel 2017-2018 con un rinnovato sostegno da parte del Dipartimento ambiente costruzioni e design della SUPSI per la produzione di altri 3 casi.

Principal investigator e ideazione Iolanda Pensa (DACD/LCV).

Instructional designer: Luca Botturi (DFA).

Hanno collaborato al progetto nel 2015-2016 Lucio Negrini (DFA), Nicla Borioli (DACD), Laura Massa (DACD/LCV), Serena Cangiano (DACD/LCV), Davide Fornari (DACD/LCV), Marta Pucciarelli (DACD/LCV), Christian Ambrosi (DACD/IST), Maurizio Pozzoni (DACD/IST), Cristian Scapozza (DACD/IST), Dorota Czerski (DACD/IST), Andrea Sablone (FFHS), Per Beragmin (FFHS); nel 2017-2018 Nicla Borioli (DACD), Matteo Vegetti (DACD), Pietro Vitali (DACD), Alessandro Puiatti (DTI), Nicola Rizzo (DTI).

“Casi di studio tra ricerca e formazione” ha vinto il premio della quarta edizione del Credit Suisse Award for Best Teaching (2017-2017), secondo classificato.

Licenza

La documentazione di questo sito e i testi dei casi di studio sono rilasciati con la licenza libera Creative Commons attribuzione condividi allo stesso modo http://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0/, salvo diversamente indicato.