Archivi categoria: Bachelor in Economia aziendale

Prodotti assicurativi per le PMI

Come sviluppare l’offerta per il Ticino

Il mercato assicurativo in Ticino è caratterizzato da una grande frammentazione del portafoglio polizze da parte delle piccole e medie imprese.

Descrizione

Le piccole e medie imprese (PMI) rappresentano una componente molto importante del tessuto economico ticinese e sono un mercato in continua crescita, anche per l’arrivo sul territorio di molte aziende italiane. L’agenzia generale Vaudoise Assicurazioni di Lugano si rivolge consulenze personalizzate e una gamma completa di soluzioni assicurative concepite appositamente per le esigenze delle PMI. Continua a leggere

Un progetto per l’infanzia

Sostenibilità economico-finanziaria di “Il Trampolino”

Il dilemma: restare un’associazione di professioniste che condividono spazi comuni oppure organizzarsi in attività aziendale strutturata?

Descrizione

Dal 2003 ad oggi l’attività del Trampolino è cresciuta notevolmente, implicando una serie di problemi organizzativi, amministrativi e gestionali tipici di una realtà aziendale. Le titolari, professioniste rispettivamente in logopedia ed ergoterapia, oltre a svolgere attività terapeutiche, formative e di ricerca, devono confrontarsi sempre più spesso con urgenti problemi gestionali e scelte di carattere strategico. Continua a leggere

Identità e sostenibilità: binomio vincente

Mappatura strategica per SOS Ticino

Un approccio manageriale permette a un’organizzazione umanitaria no profit di adattare la propria proposta di valore al contesto mutevole in cui opera.

Descrizione

SOS Ticino opera in un contesto sociopolitico volatile che influisce sulla sostenibilità, in particolare per quanto riguarda la tipologia e l’entità dei servizi offerti e i finanziamenti per le attività di sostegno alla migrazione. Per dare un contributo in questa direzione è stato affidato agli studenti Bachelor in economia aziendale il compito di identificare l’impostazione strategica dell’associazione e di fornire strumenti atti a verificarne la validità. Continua a leggere

Decisioni di investimento e finanza comportamentale

Le variabili nel processo di consulenza

Le teorie della finanza comportamentale si occupano degli aspetti psicologici degli investitori in presenza di incertezza.

Descrizione

Negli ultimi anni è stata rilevata una certa irrazionalità degli investitori nelle proprie decisioni di investimento. Alcuni rifiutano politiche di investimento consone al proprio profilo di rischio, lasciando “parcheggiate” importanti somme sui conti correnti bancari con rendimenti pressoché nulli. Continua a leggere

Un budget ad alta precisione

Definizione di un nuovo modello per l’esecuzione di progetti cliente

L’introduzione di un software integrato quale SAP richiede all’azienda una rivisitazione della struttura del modello di budget.

Descrizione

In un contesto globale sempre più competitivo un’impresa industriale caratterizzata da elevata complessità non può prescindere da un sistema di pianificazione accurato e tempestivo. Il sistema di budgeting attualmente in uso presso la sede Mikron di Agno è il risultato della stratificazione degli approcci derivanti dall’evoluzione aziendale degli ultimi 12 anni e necessita pertanto di una razionalizzazione. Continua a leggere

Stakeholder Management per il turismo

La gestione globale della destinazione turistica San Bernardino

Un nuovo modello di interazione e gestione che consenta alla destinazione turistica San Bernardino di mostrare tutte le proprie potenzialità.

Descrizione

La località turistica di San Bernardino, dopo un periodo di forte crescita e ottimi risultati, si trova oggi ad affrontare una situazione difficile. Negli ultimi anni, infatti, ha perso quote di mercato e attrattività nei confronti di una concorrenza diventata sempre più competitiva. Continua a leggere

Un progetto per conciliare famiglia e lavoro

Studio di fattibilità per un nuovo asilo nido a Locarno

Un asilo nido permette a docenti e studenti una miglior conciliazione degli impegni familiari, professionali e/o di studio.

Descrizione

Il Dipartimento formazione e apprendimento (DFA) della SUPSI ha intenzione di estendere i servizi attualmente offerti al suo interno, con l’apertura di un asilo nido, rivolto prioritariamente ai propri collaboratori, docenti e ricercatori e agli studenti. Nell’autunno del 2011 il Servizio Gender SUPSI, già promotore nel 2005 dell’apertura di SUPSInido a Manno, ha svolto un’indagine esplorativa presso gli studenti e i collaboratori del DFA, dalla quale è emerso un chiaro interesse per un tale servizio e un profilo di massima dei potenziali utilizzatori. Continua a leggere

Nuovi servizi per nuovi bisogni

Indagine statistica sulle esigenze delle famiglie di Biasca

L’evoluzione demografica della popolazione richiede al Comune di ripensare alla propria offerta di servizi per adeguarsi a nuovi bisogni.

Descrizione

Il progetto svolto con il Comune di Biasca è nato dalla volontà delle autorità politiche e scolastiche di valutare la possibilità concreta di potenziare i servizi offerti alle famiglie residenti con figli in età pre-scolare e scolare. Il Comune ha quindi lanciato la sfida a un gruppo di studenti Bachelor in economia aziendale di rilevare le esigenze della popolazione e indagare quale priorità le famiglie di Biasca attribuiscono ad alcuni servizi che al momento non sono attivi ma che potrebbero venire attivati o al potenziamento di servizi già esistenti. Continua a leggere

Elettricità e sostenibilità: un bilancio positivo

Rapporto di rendicontazione sociale per l’Azienda elettrica ticinese (AET)

Il settore energetico svizzero, dopo anni di quasi monopolio, si sta liberalizzando sulla scia di quanto avvenuto in Europa anche per le piccole economie domestiche.

Descrizione

Anche in Svizzera, dopo l’apertura del mercato energetico per i grandi consumatori, ci si avvia a liberalizzare il mercato anche per le piccole economie domestiche. Ciò significa per AET che in futuro opererà con una struttura parapubblica su un mercato liberalizzato e gli organi di controllo e l’opinione pubblica si attenderanno informazioni supplementari rispetto a quelle fornite oggi dalla tradizionale rendicontazione economico-finanziaria. Continua a leggere